La tua ferramenta di fiducia

Carrello

Idee per il fai da te

Fresatrice: come funziona e quale scegliere

01 Novembre 2019

La fresatrice è un elettroutensile spesso guardato con sospetto dai dilettanti, mentre costituisce una risorsa fondamentale per i professionisti, che ne possiedono più di un modello per effettuare appieno le diverse lavorazioni possibili. Come funziona una fresatrice Tecnicamente ha una costruzione piuttosto semplice: un motore universale a spazzole ha il compito di ruotare velocemente sul suo asse per permettere l’utilizzo di un utensile sagomato montato solidalmente per mezzo di un mandrino a pinze elastiche. Il gruppo motore scorre verso il materiale da lavorare tramite due colonne montate su di una... Leggi tutto

Trapano a batteria, impossibile farne a meno!

01 Ottobre 2019

Il trapano a batteria è forse l’utensile che ha avuto l’evoluzione maggiore negli ultimi anni. Il progresso della tecnologia nelle batterie ne hanno enormemente incrementato prestazioni e diffusione tanto da poter affermare che praticamente tutti i bricoleur possiedono almeno un trapano che è generalmente a batteria.L’utilizzo del litio ha portato alla fine del processo di auto scarica delle batterie e la nuova cella col suo voltaggio da V3,6 ha permesso di utilizzare voltaggi a amperaggi sempre più elevati con pesi limitati. Per una batteria da 18 volt 3 Ah con... Leggi tutto

Seghetti alternativi: quale scegliere?

06 Agosto 2019

Il seghetto alternativo è uno degli attrezzi destinati alla lavorazione primaria del legno. Uno dei suoi usi tipici è quello di dividere o accorciare grossolanamente pezzi e tavoloni destinati a lavorazioni successive.Come funziona un seghetto alternativoIl suo principio di funzionamento è ispirato alla classica sega manuale (saracco): un motore elettrico od a batteria ruota e trasmette il moto ad un albero per mezzo di un eccentrico. Sull’albero è montata la lama che avrà una corsa avanti/indietro. Il momento del taglio si ha nell'andata della lama, in maniera che il pezzo... Leggi tutto

La giunzione che fa per te, sai qual’è?

19 Novembre 2018

L’hobbista che abbia provato a realizzare il primo mobiletto della sua vita si è imbattuto nel tipico problema della costruzione: come posso unire fianchi, montanti e ripiani? Ci sono certo viti e chiodi, ma l’estetica è insoddisfacente e la tenuta problematica. La realizzazione di incastri comporta sia una certa conoscenza della lavorazione del legno, sia un’importante manualità nel momento in cui non si disponga di fresatrici, combinate e le altre attrezzature necessarie. Il primo approccio è quello alla spinatura. Spesso acquistando un kit primo prezzo, ma la tenuta è bassa... Leggi tutto

Troncatrici con pianetto: quale scegliere?

24 Ottobre 2018

Le troncatrici con pianetto sono particolarmente diffuse in Italia e nelle regioni del Nord Europa come Svezia e Norvegia, mentre non sono utilizzate in Germania dove vengono preferite le macchine a trazione. Per questa ragione le troncatrici a due lavorazioni prodotte in Italia sono le migliori. Il pianetto superiore permette l'uso accessorio di rifilatura di listelli, stecche, listoni e tavole ed è generalmente la prima “macchina” alla quale si approcciano gli hobbisti e fa parte dell’attrezzatura di base necessaria sia ai falegnami che ai parquettisti. Le troncatrici con pianetto sono... Leggi tutto

Come scegliere l’abrasivo giusto

09 Ottobre 2018

Molto spesso ci viene chiesto un consiglio su quale sia l'abrasivo giusto da scegliere e la risposta non può che essere: dipende da quello che si deve fare! Gli abrasivi in generale possono essere divisi in due grandi categorie: carte e tele. Come sono “fatti” gli abrasivi Qualunque abrasivo è composto da tre strati: il supporto (carta o tela), legante ed abrasivo. Il supporto in tela è molto resistente e molto più costoso: può essere rigido (peso X) oppure flessibile (peso J) e generalmente viene utilizzata per la lavorazione dei... Leggi tutto

Gli aspiratori per il legno: ecco perché sono così importanti!

18 Settembre 2018

Lavorare in modo pulito è importante per tutelare la salute e per garantire processi di lavoro senza problemi con risultati precisi. Per questo non è sufficiente garantire una pulizia finale accurata, ma l’aspirazione deve partire direttamente dall’utensile o dalla macchina. Gli aspiratori possono essere suddivisi in due grandi categorie: a ciclone ed a turbina. Quelli a ciclone sono pensati per aspirare macchine utensili stazionarie, le turbine sono invece più adatte per l’utilizzo con gli elettroutensili come pialletti, seghetti, seghe circolari e levigatrici. Aspiratori a ciclone Gli aspiratori a ciclone sono equipaggiati con... Leggi tutto

Levigatrice orbitale professionale o no?

15 Luglio 2018

Come si riconosce il livello di una levigatrice, di qualunque tipo essa sia? Come stabilire se la levigatrice che abbiamo in mano vale i soldi che costa o se la scritta “professionale” sulla scatola è solo pubblicitaria? Sicuramente il prezzo di vendita può essere un primo indicatore - una macchina professionale per pochi euro non si acquista! - ma alcune caratteristiche sono facilmente individuabili anche per un profano.   Partiamo da come sono costruite. La carcassa esterna superiormente è sagomata per meglio adattarsi alla mano che dovrà usarla. Più accurata... Leggi tutto

Le levigatrici orbitali

14 Giugno 2018

Molti utenti fai-da-te attribuiscono scarsa importanza alle levigatrici orbitali anche se in realtà sarà l’utensile che useranno maggiormente. I lavori più semplici e comuni svolti a casa riguardano la sverniciatura e riverniciatura di manufatti: qualunque lavoro con legno si intraprenda la levigatura sarà una parte necessaria e fondamentale. Il nostro consiglio è sempre di destinare un budget maggiore in una levigatrice di qualità per avere in cambio un lavoro migliore, più pulito e più confortevole. Le levigatrici sono classificate in base al diametro dell'orbita: fino a 3 mm sono considerate... Leggi tutto

Cura delle persiane in legno: svernicia e rinnova con il  fai da te

16 Maggio 2018

Con l’arrivo della bella stagione arriva anche il momento migliore per prendersi cura delle proprie finestre. Una manutenzione regolare vi permetterà di risparmiare soldi e avere le vostre finestre in legno sempre perfette! OccorrentePrima di procedere con i semplici passaggi per rinnovare le vostre finestre in legno procurateviquanto segue: carta vetrata o levigatrice nastro per carrozzieri cacciavite con punta adeguata alle viti presenti nelle vostre persiane (eventualmente) solventi (se necessario) ma si consigliano prodotti all’acqua raschietto panno in microfibra vernice o finitura all’acqua impregnante all’acqua pennello a setole morbide oppure... Leggi tutto